EGITTO ADVENTURE – Navigando sul Nilo con l’archeologo a contatto con la popolazione Nubiana

NUOVE PARTENZE 2023: 04-12 Febbraio 2023 / 06-14 Maggio 2023

Il Nilo sarà la spina dorsale di questa fantastica avventura on the road che ci porterà alla scoperta del meglio dell’Antico Egitto. Da Abu Simbel fino alle grandi piramidi di Giza in viaggio con l’archeologo.
Il mondo dei geroglifici ci accompagnerà giorno dopo giorno in tutti i templi che visiteremo da Assuan, a bordo di una tipica feluca, a Luxor navigando in crociera.

IL PROGRAMMA
(il programma dettagliato verrà condiviso con i partecipanti pre-partenza e potrebbe subire modifiche legate a condizioni meteo ed esigenze organizzative)

1° GIORNO – In volo verso la terra dei faraoni
Si decolla in direzione Il Cairo, dove faremo scalo tecnico in attesa del secondo volo aereo che ci porterà nell’Alto Egitto, per la precisione, ad Assuan. Sistemazione in struttura e cena di benvenuto.

2° GIORNO – Feluca sailing
Sveglia! Vi voglio carichi. 
Il sole illumina le dune di sabbia mentre ci gustiamo una fantastica colazione vista Nilo. Le barche a motore e le tradizionali feluche iniziano a muoversi sul letto del fiume, mentre la città si risveglia con il canto del muezzin che richiama alla preghiera.
Mattinata dedicata alla visita di Sharia al-Souq, ovvero il mercato di Assuan, il paradiso dello shopping, dove inizieremo a scoprire le tradizioni ed usanze dei locali camminando tra bancarelle di cibo, tessuti, argenteria, spezie e souvenir. 
Visita alla grande diga di Assuan, grazie alla quale nasce il Lago Nasser, il più grande specchio d’acqua artificiale mai costruito dall’uomo.
La diga, con i suoi 3.600mt. di lunghezza e i 980mt. di larghezza è il bacino energetico del paese, ed è una delle opere di ingegneria più grandi del XX secolo.
Dopo pranzo, salperemo a bordo di una tradizionale feluca (tipica imbarcazione a vela usata sul Nilo) per goderci una lenta e rilassante navigazione verso Nord passando vicino all’isola elefantina e al leggendario Old Cataract Hotel, famoso per aver ospitato Agatha Christie
Cena in feluca cucinata dal nostro fantastico skipper.
Pernottamento a bordo in attesa di ammirare il cielo stellato sopra l’albero maestro.

3° GIORNO – Il sorriso nubiano
Colazione a bordo mentre torniamo verso la città.
Intera giornata dedicata alla scoperta di Assuan con la visita al villaggio nubiano incontrando la popolazione locale contraddistinta dalla particolare pelle color ebano.
Potremo visitare l’interno di una casa del villaggio sorseggiando il tè tradizionale mentre si danza a ritmo di musica nubiana. (Possibilità di vedere i coccodrilli del Nilo che alcune famiglie tengono come “animale domestico”).
Disponibilità permettendo, visiteremo una scuola del villaggio e un negozio di stoffe lavorate con telaio a mano. 
templi di Philae si trovano su un’isola in mezzo al Nilo, per cui per raggiungerli prenderemo una barca che ci porterà a destinazione.
Guidati dall’archeologo scopriremo la storia travagliata di questo Patrimonio dell’Unesco, imparando a leggere la scrittura geroglifica.
Sapete come venivano realizzati e trasportati gli obelischi nell’antico Egitto? Oggi lo scoprirete andando a visitare una cava dove ne troveremo uno abbandonato e incompiuto.
Saliremo in crociera per sistemarci nelle cabine e per una fantastica cena a buffet.

4° GIORNO – Alla conquista di Abu Simbel
Partiremo all’alba alla volta di Abu Simbel.
Attraverseremo il deserto per circa 280km fino a raggiungere gli strepitosi templi più famosi d’Egitto.
Le 4 statue di Ramses II ci aspettano da circa 3000 anni, ma il vero tesoro è dentro. Non aggiungo altro, non vorrei rovinarvi la sorpresa.
Il momento in cui vedrete le giganti statue del faraone sarà un attimo che rimarrà impresso per sempre nella vostra vita. Poco distante, visiteremo anche il Tempio di Nefertari, la moglie preferita di Ramses II.
Sapevate che questi templi stavano per essere sommersi dalle acque del Lago Nasser e che grazie a squadre di archeologi (anche italiani) son stati smontati e rimontati in un luogo asciutto e sicuro? Pazzesco!
Ritorniamo a bordo della nostra nave per pranzo e per la navigazione verso Kom ombo.
Pernottamento sul Nilo nei pressi di Edfu.

5° GIORNO – Luxor, sul viale delle Sfingi
Dopo colazione ci sposteremo con l’archeologo sulla sponda occidentale del Nilo, alla scoperta del tempio di Horus, il dio falco, a Edfu.
Il tempio di Edfu è uno dei più grandi in Egitto (il più grande dopo il Tempio di Karnak) e uno dei meglio conservati nel paese, costruito nel periodo tolemaico ci cima al luogo in cui, secondo gli antichi egizi, ebbe luogo la famigerata battaglia di Horus e Seth.
Pranzo a bordo e navigazione verso Luxor
Durante la navigazione sfrutteremo la piscina della nave per un tuffo rigenerante. 
Raggiunta la città di Esna, la nave si fermerà aspettando il proprio turno, in attesa di passare attraverso la chiusa, nella quale la nostra nave scenderà di circa 5 metri in pochi minuti grazie ad un sistema di aperture e chiusure meccaniche, proseguendo così il viaggio alla volta di Luxor.
Arrivo a Luxor, l’antica capitale d’Egitto, dove andremo a visitare il grandissimo tempio di Karnak, patrimonio mondiale dell’Unesco. La sua superficie si estende per quasi 2 km quadrati. Era il tempio più grande del paese ed è stato ampliato nel corso degli anni da diversi faraoni. Camminare tra le altissime colonne del tempio è un’esperienza indimenticabile.
Il tempio di Luxor si trova all’esatto opposto del tempio di Karnak. A collegare i due templi troviamo l’antico viale delle Sfingi, lungo circa 2 km e fresco di inaugurazione nel mese di novembre 2021.
Il tempio si trova nel cuore della città ed è dedicato al dio Amun-Ra, dio del cielo, del sole e dell’origine della vita. Uno dei due obelischi posto davanti alla porta principale si trova oggi in Place de la Concorde a Parigi.
Cena a bordo della nave e serata libera.

6° GIORNO – Le tombe dei faraoni
Sveglia all’alba, quando le temperature sono ancora clementi, per uscire alla scoperta della famosa riva ovest di Luxor, nel mezzo delle montagne e del deserto, con la Valle dei Re e delle Regine.
L’archeologo ci consiglierà 3 tombe, tra le più belle e particolari, da visitare tra le 63 scoperte fino ad oggi. (Il biglietto permette l’ingresso a tre tombe, escluse quelle di Tutankhamon, Ramesse VI e Seti I che hanno un biglietto esclusivo).
Il tempio di Hatshepsut è forse uno dei più misteriosi in Egitto, sia per l’architettura unica nel suo genere che per esser dedicato alla criticata regina Hatshepsut. La storia vuole che sia la seconda donna a detenere con certezza il titolo di faraone ed è stata tra i costruttori più prolifici della storia egizia.
Prima di tornare a bordo della nave visiteremo i due colossi di Memnon e il tempio di Medinet Habu, il tempio funerario di Ramses III.
Dopo una rapida passeggiata nel bazar di Luxor, andremo in stazione a prendere il treno notturno con destinazione Il Cairo.

7° GIORNO – Le Piramidi
Arrivo al Cairo in mattinata e trasferimento verso il nostro hotel vista Piramidi.
Intera giornata dedicata alla visita del più antico monumento del mondo: Cheope, Chefren e Micerino.
Chi vorrà, avrà la possibilità di entrare nel cunicolo della piramide di Cheope acquistando un biglietto aggiuntivo. (Sconsigliato a chi soffre di claustrofobia, la temperatura interna è particolarmente elevata).
Visita alla vasta necropoli di Saqqara, a 30 km a sud del Cairo dove troveremo la piramide a gradoni di Djoser considerata la più antica tra le piramidi.
Tempo libero per shopping nei mercati del centro città.

8° GIORNO – La fuga dal Cairo
Visita alla vasta necropoli di Saqqara, a 30 km a sud del Cairo dove troveremo la piramide a gradoni di Djoser considerata la più antica tra le piramidi. 
Nel pomeriggio, visita al Museo Egizio, dove tra le tante opere d’immenso valore, ammireremo da vicino il ricchissimo tesoro di Tutankhamon
Ultima cena tutti insieme vista Piramidi illuminate per il Laser Show. 
Ce la concediamo una pizza super fake per concludere in grande stile questo viaggio strepitoso?

9° GIORNO – Bye Bye Egitto
Mattina libera da definire in base all’orario del volo. 
Possibilità di visitare il quartiere islamico con le sue viuzze tipiche e la cittadella di Saladino, qui si trova anche l’enorme e pittoresco bazar Khan el Khalili.
Trasferimento all’aeroporto per volo aereo di ritorno in Italia.

PAGAMENTO: Da oggi potrai dividere il tuo pagamento in tre comode rate!
PER DOMANDE E CURIOSITÀ SCRIVICI Aezcape@zaniviaggi.it

ASSICURAZIONE MEDICO BAGAGLIO ANNULLAMENTO SEMPRE INCLUSA

DATE PARTENZE – QUOTA D’ISCRIZIONE – PROGRAMMA DETTAGLIATO

👇 Clicca il sito qui di seguito👇

LEGGI QUA PROGRAMMA-DATE-PREZZI

PER EVENTUALI DOMANDE, SCRIVICI PURE QUI DI SEGUITO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: